Select language:

Documentazione per procedimentoModifica dei codici ubicazione

 

Nel corso della riorganizzazione del magazzino, i livelli inferiori del magazzino spesso vengono adeguati e le ubicazioni ristrutturate. Poiché SAP Business One richiede l'utilizzo di codici di magazzino e dei livelli inferiori del magazzino per comporre i codici ubicazione, potrebbe essere necessario modificare i codici ubicazione come conseguenza della riorganizzazione.

In SAP Business One, è possibile modificare i codici ubicazione in lotti oppure uno per uno. Una volta modificato correttamente un codice ubicazione dell'ubicazione sorgente in codice ubicazione dell'ubicazione di destinazione, SAP Business One trasferisce automaticamente il magazzino dall'ubicazione sorgente all'ubicazione di destinazione e disattiva l'ubicazione sorgente.

Con la modifica del codice ubicazione, è possibile eseguire le seguenti operazioni:

  • Modifica di un codice ubicazione dell'ubicazione sorgente in un codice ubicazione dell'ubicazione di destinazione

  • Modifica di un intervallo di codici ubicazione sorgente in un unico codice ubicazione di destinazione

    In questo caso, SAP Business One trasferisce il magazzino da tutte le ubicazioni sorgente all'ubicazione di destinazione e disattiva tutte le ubicazioni sorgente.

  • Modifica di un intervallo di codici ubicazione dell'ubicazione sorgente in un intervallo di codici ubicazione dell'ubicazione di destinazione

Nota Nota

Poiché ogni codice ubicazione è univoco in SAP Business One, è necessario unire i codici ubicazione quando si verifica una delle seguenti condizioni:

  • Il codice ubicazione dell'ubicazione di destinazione esiste già.

    In questo caso, è necessario unire il codice ubicazione dell'ubicazione sorgente con il codice ubicazione dell'ubicazione di destinazione.

  • Un codice ubicazione dell'ubicazione di destinazione condivide più codici ubicazione dell'ubicazione sorgente.

    In questo caso, è necessario unire tutti i codici ubicazione dell'ubicazione sorgente in uno.

Per unire i codici ubicazione, selezionare la casella di spunta Unire codici ubicazione nella finestra Modifica codici ubicazione – anteprima.

Se il codice ubicazione dell'ubicazione di destinazione non esiste, SAP Business One crea automaticamente l'ubicazione di destinazione con le stesse proprietà dell'ubicazione sorgente.

Tuttavia, in caso si modifichi un intervallo di codici ubicazione dell'ubicazione sorgente in un codice ubicazione dell'ubicazione di destinazione inesistente, l'ubicazione di destinazione viene creata con le stesse proprietà della prima ubicazione dell'intervallo di sorgenti.

Fine della nota

Requisiti

Sono state attivate ubicazioni per il magazzino.

Per ulteriori informazioni, consultare Attivazione di ubicazioni.

Procedimento

  1. Dal Menu principale di SAP Business One, selezionare   Magazzini e Logistica  Ubicazioni  Modifica codici ubicazione  .

    Viene aperta la finestra Modifica codici ubicazione.

  2. Nella sezione Selezionare codici ubicazione, selezionare un intervallo di codici ubicazione da modificare.

  3. In Modificare livelli inferiori per i codici ubicazione selezionati, selezionare i segmenti del codice del livello inferiore da modificare e specificare i nuovi codici del livello inferiore.

    Nota Nota

    Per rimuovere un segmento di codice del livello inferiore dai codici ubicazione selezionati, selezionare la casella di spunta a sinistra del livello inferiore e lasciare vuoto il campo sulla destra.

    Fine della nota
  4. Selezionare il pulsante di comando OK.

    Viene aperta la finestra Modifica codici ubicazione - anteprima in cui è possibile visualizzare l'anteprima dei codici ubicazione dell'ubicazione di destinazione.

  5. Nella finestra Gestione ubicazione - aggiornamento anteprima, selezionare i codici ubicazione da modificare, specificare se si intenda unire i codici ubicazione e selezionare il pulsante di comando Modificare.

    Nota Nota

    Se i codici ubicazione dell'ubicazione sorgente non possono essere modificati a causa di determinati conflitti nei codici ubicazione dell'ubicazione di destinazione, SAP Business One contrassegnerà la riga in rosso. È possibile visualizzare la descrizione dettagliata dell'errore nella colonna Dettagli errore.

    Per una selezione di ubicazioni più appropriata, utilizzare la funzione di classificazione di SAP Business One facendo doppio clic su qualsiasi testata di colonna.

    Fine della nota

Esempio

Il magazzino A presenta i seguenti livelli inferiori:

  • Livello inferiore 1 - ala

    Codici livello inferiore – WINGEAST e WINGWEST, i quali fanno riferimento rispettivamente all'ala est e all'ala ovest del magazzino

  • Livello inferiore 2 - area

    Codici livello inferiore – AREAX e AREAY, i quali rappresentano le aree X e Y in ogni ala.

  • Livello inferiore 3 - scaffale

    Codici livello inferiore – SHELF01 e SHELF02, i quali indicano gli scaffali 01 e 02 in ogni area.

Rimozione di un segmento di livello inferiore dai codici ubicazione

Durante la riorganizzazione del magazzino, tutti gli scaffali sono stati rimossi e le aree ora sono diventate le ubicazioni in cui verranno immagazzinate le merci.

Per aggiornare i codici delle ubicazioni del magazzino in maniera corrispondente, rimuovere il livello inferiore 3 per ottenere quanto segue:

Codice ubicazione dell'ubicazione sorgente

Codice ubicazione dell'ubicazione di destinazione

Risultati della modifica

A-WINGEAST-AREAX-SHELF01

A-WINGEAST-AREAX

L'ubicazione di destinazione viene creata con le stesse proprietà dell'ubicazione A-WINGEAST-AREAX-SHELF01.

Il magazzino delle due ubicazioni sorgente viene trasferito all'ubicazione di destinazione ed entrambe le ubicazioni sorgente vengono disattivate.

A-WINGEAST-AREAX-SHELF02

A-WINGEAST-AREAY-SHELF01

A-WINGEAST-AREAY

L'ubicazione di destinazione viene creata con le stesse proprietà dell'ubicazione A-WINGEAST-AREAY-SHELF01.

Il magazzino delle due ubicazioni sorgente viene trasferito all'ubicazione di destinazione ed entrambe le ubicazioni sorgente vengono disattivate.

A-WINGEAST-AREAY-SHELF02

A-WINGWEST-AREAX-SHELF01

A-WINGWEST-AREAX

L'ubicazione di destinazione viene creata con le stesse proprietà dell'ubicazione A-WINGWEST-AREAX-SHELF01.

Il magazzino delle due ubicazioni sorgente viene trasferito all'ubicazione di destinazione ed entrambe le ubicazioni sorgente vengono disattivate.

A-WINGWEST-AREAX-SHELF02

A-WINGWEST-AREAY-SHELF01

A-WINGWEST-AREAY

L'ubicazione di destinazione viene creata con le stesse proprietà dell'ubicazione A-WINGEAST-AREAY-SHELF01.

Il magazzino delle due ubicazioni sorgente viene trasferito all'ubicazione di destinazione ed entrambe le ubicazioni sorgente vengono disattivate.

A-WINGWEST-AREAY-SHELF02

Modifica di un segmento di livello inferiore nei codici ubicazione

Durante la riorganizzazione del magazzino, lo scaffale 01 è stato rimosso da tutte le aree e sostituito da contenitori.

Per rispecchiare questa modifica nei codici ubicazione, modificare il livello inferiore 3 per ottenere quanto segue:

Codice ubicazione dell'ubicazione sorgente

Codice ubicazione dell'ubicazione di destinazione

Risultati della modifica

A-WINGEAST-AREAX-SHELF01

A-WINGEAST-AREAX-CONTAINER

L'ubicazione di destinazione viene creata con le stesse proprietà dell'ubicazione sorgente.

Il magazzino nell'ubicazione sorgente viene trasferito all'ubicazione di destinazione e l'ubicazione sorgente viene disattivata.

A-WINGEAST-AREAY-SHELF01

A-WINGEAST-AREAY-CONTAINER

L'ubicazione di destinazione viene creata con le stesse proprietà dell'ubicazione sorgente.

Il magazzino nell'ubicazione sorgente viene trasferito all'ubicazione di destinazione e l'ubicazione sorgente viene disattivata.

A-WINGWEST-AREAX-SHELF01

A-WINGWEST-AREAX-CONTAINER

L'ubicazione di destinazione viene creata con le stesse proprietà dell'ubicazione sorgente.

Il magazzino nell'ubicazione sorgente viene trasferito all'ubicazione di destinazione e l'ubicazione sorgente viene disattivata.

A-WINGWEST-AREAY-SHELF01

A-WINGWEST-AREAY-CONTAINER

L'ubicazione di destinazione viene creata con le stesse proprietà dell'ubicazione sorgente.

Il magazzino nell'ubicazione sorgente viene trasferito all'ubicazione di destinazione e l'ubicazione sorgente viene disattivata.

Was this page helpful to you?

Related Content

The following content is not part of SAP product documentation. For more information, see the following disclaimer Information published on SAP site .